FANDOM


Alex Pearl Vause è uno dei personaggi principali di Orange is the New Black. È una detenuta del Penitenziario di Litchfield e moglie della protagonista Piper Chapman. Viene interpretata dall'attrice Laura Prepon.

Il personaggio di Alex è basato su Nora (che si chiama in realtà Catherine Cleary Wolters), tratta dal libro Orange is the new black: Da Manhattan al carcere: il mio anno dietro le sbarre.

PersonalitàModifica

Alex Vause è irascibile, manipolatrice e astuta, grazie alla sua esperienza di strada. Quando si associa alle altre detenute, cerca di tenere nascosta la sua parte emotiva, sebbene non abbia paura di contrattaccare quando provocata. Alex viene spesso vista con un libro in mano, poiché ama leggere. Alex è brava nel leggere le persone e si dimostra alquanto percettiva. Sia Alex che Piper tradiscono l'una la fiducia dell'altra per personale guadagno, malgrado i sentimenti che provano vicendevolmente. Alex si affida a Piper tanto quanto Piper si affida a lei, ma si comporta spesso cinicamente per nasconderlo, mostrando le proprie debolezze in rare occasioni ad amici stretti, come Nicky. Alex ha delle buone capacità di sopravvivenza, è molto intelligente e tranquilla e sfodera spesso il suo senso dell'umorismo per affrontare problemi.

Aspetto fisico Alex Vause è una donna alta (1,78 m) e dal fisico atletico. In "L'uccellino assetato", Piper afferma erroneamente che Alex sia alta 1,74 m. Porta i capelli sciolti e questi sono tinti di nero (in precedenza aveva delle ciocche blu ai lati), si trucca spesso con dell'eyeliener nero e tiene le sue sopracciglia curate. Indossa occhiali dalla spessa montatura nera (definiti "occhiali da segretaria" da Piper). Quando viene mostrata nei flashback, porta un rossetto tendente a un colore più scuro. È una fan dei tatuaggi e alcuni li mette in mostra orgogliosamente. Ha una saliera sulla parte posteriore della spalla sinistra, grandi tatuaggi raffiguranti una rosa rossa sulla spalla destra, un tatuaggio sul suo polso destro, piccoli tatuaggi sul braccio sinistro, uno piuttosto grande sulla sua coscia destra e piccole stelle cadenti tatuate sulla parte destra della sua vita.

BiografiaModifica

Prima di LitchfieldModifica

Alex è la figlia di Diane Vause e Lee Burley. Vause è stata cresciuta unicamente da sua madre, dal momento che sua padre, una "rock star", non era a conoscenza della sua esistenza. La madre di Alex svolgeva quattro lavori per sostenere economicamente la sua famiglia; tuttavia continuarono ad avere problemi finanziari e, a causa di ciò, Alex subì episodi di bullismo da parte dei suoi coetanei (in particolare da Jessica Wedge). Sua madre provò a consolarla, sottolineando il fatto che suo padre fosse famoso e che potesse usare questa conoscenza per rimanere forte affrontando tali tormenti.

Quando diventò più grande, Alex rintracciò e incontrò suo padre  e, trovandosi delusa nel vederlo quasi patetico, drogato e ormai privo della fama da rock star, strinse amicizia con lo spacciatore di lui, Fahri. Conseguentemente egli divenne il suo principale contatto nel cartello della droga il cui capo era Kubra Balik. Alex quindi lavorò come contrabbandiere e trafficante per diversi anni.

Successivamente mostrò un interesse a livello sessuale nei confronti di Piper Chapman, dopo averla conosciuta in un bar. Alex, ai tempi, conviveva ancora con la sua fidanzata, Sylvia, ma Alex infine pose fine alla relazione e iniziò a frequentare Piper. Alex integrò gradualmente Piper nel commercio della droga, mentre viaggiavano per il mondo, vivendo nel lusso. Vause convinse una volta Piper a portare del denaro in una valigia, per fargli superare la dogana in un aeroporto in Europa, crimine per cui Piper sconterà la sua pena in prigione. Vause fece specificatamente il nome di Piper durante la sua testimonianza, cosa che portò successivamente all'arresto di Piper. 

Dopo che Piper ruppe con lei, Vause iniziò a fare uso di eroina (venne poi mandata in riabilitazione da Kubra per tenersi pulita). Sembrerebbe aver trascorso dei momenti di depressione, parlandone con Nicky e menzionando a Piper che, prima di entrare in prigione, fosse sotto anti-depressivi, che ora baratta per l'eyeliener nero.

La madre di Vause morì per aneurisma quando Vause e Chapman ancora si frequentavano; Alex lo scoprì proprio mentre Piper si stava preparando per lasciarla. Alex propone di posticipare la rottura, in modo che lei possa sostenerla durante il periodo di lutto, ma Piper la abbandona, rifiutandosi di darle supporto, sebbene sia l'unica vera amica che Alex abbia. Alex menziona questa come la ragione per cui ha poi fatto il nome di Piper, poiché quella fu l'ultima volta che si erano viste e Alex si sente ancora tradita.

Prima stagione Modifica

Il primo incontro di Vause con la sua ex-fidanzata non è di sicuro positivo. Piper si rifiuta di accettarla per via della supposizione che sia stata lei a fare il suo nome e quindi a causarne l'arresto, ma Alex insiste dicendo di non averla nominata come sospetto.

Dopo che Chapman offende ingenuamente il cibo di Red e quest'ultima quindi si rifiuta di darle da mangiare per farle patire la fame, Alex prende la decisione di dare a Piper un pezzo di pane di mais. Sebbene Piper abbia buttato via la sua offerta, ciò ha dimostrato che Alex provasse ancora dei sentimenti per la sua ex-amante. Viene successivamente punita per aver tentato di interrompere il periodo di digiuno di Piper. Red si rifiuta di preparare pasti anche per lei, finché Vause non le fa un massaggio ai piedi per 45 minuti.

Dopo che Larry Bloom mente a Piper sotto consiglio di suo padre, dicendo a Piper che Alex non l'ha nominata come sua complice, Alex e Piper si riconciliano. Durante la festa d'addio di Taystee, Alex e Piper ballano insieme in maniera provocante. Pennsatucky, la fanatica religiosa omofobica che odia sia Piper che Alex, segnala la faccenda a Sam Healy, inventando bugie sul fatto che la coppia avesse fatto sesso nelle docce proprio quella mattina. Come risultato, egli gettò Piper in Isolamento. Viene successivamente rilasciata da Joe Caputo quando divenne chiaro che la punizione fosse ingiustificata. Dopo il rilascio, Piper trova Alex nel suo dormitorio e la trascina nella cappella, dove le due iniziano a fare sesso ("Fottuto ringraziamento"). Continuano la loro relazione amorosa finché Larry non rivela che Alex abbia effettivamente fatto il nome di Piper durante il processo. Nel corso dell'ultimo episodio della stagione, Piper ammette di scegliere Larry piuttosto che lei, portando Alex a troncare completamente i rapporti con lei, dicendo a Chapman di non farsi più vedere nei momenti di aiuto. Larry fa inaspettatamente visita ad Alex, sperando di discutere con lei per quanto concernesse Piper. Alex rivela a Larry che sia stata Piper a iniziare a flirtare con lei, dicendo "Lei è venuta da me". Larry chiude la storia con Piper e lei corre da Alex per trovare conforto, ma viene respinta come aveva promesso. Prima dello spettacolo di Natale, Alex e Nicky Nichols, che sarebbe stata il Babbo Natale Segreto di Alex, hanno un rapporto sessuale nella sua cella ("Non puoi guarire un pazzo")

Seconda stagione Modifica

Alex Vause non appare molte volte nella seconda stagione. Nel loro processo, sebbene avesse detto che non l'avrebbe fatto e avesse spinto Piper a fare lo stesso, lei fece il nome del suo ex-capo, signore della droga, Kubra Balik, ma la corte fallì nel farlo arrestare per via di una prova falsificata. Viene rilasciata grazie a un patteggiamento, mentre Piper ritorna a Litchfield. Alex inizia a essere spaventata pensando a cosa potesse accaderle, per il fatto che ora vivesse da sé senza alcuna sicurezza o protezione e che il suo ex-capo volesse ucciderla per vendetta. Invia spesso lettere, tra le quali una di San Valentino, a Piper, dicendole che le dispiacesse tanto, ma Chapman, ancora arrabbiata, le gettava via o le ignorava. Nel finale di stagione, Vause viene nuovamente arrestata grazie a Piper, convincendo Polly a dire all'agente che sorvegliava Alex durante la libertà vigilata che lei avesse dei piani per fuggire dalla città. La questione si complicò ulteriormente quando Alex venne trovata con in mano una pistola, quando l'ufficiale giunse nel suo appartamento.

Terza stagioneModifica

Alex torna a Litchfield imbarazzata, spingendo Piper a chiederle perché fosse lì. Piper ammette più tardi che Piper si ritrova in quel posto a causa delle sue azioni e le due fanno più tardi sesso. Questa situazione di astio continua fino a "L'empatia uccide l'erezione", quando Alex perdona Piper durante il corso di recitazione tenuto dalla consulente Berdie Rogers, che le esortò a recitare una scena di improvvisazione tra un manager e un cliente insoddisfatto, che deve essere rimborsato per della frutta guasta. Più tardi tutta via, Alex non riesce più a far del male a Piper durante il sesso, cosa che diminuisce l'interesse di Piper nei suoi confronti.

Quando una nuova detenuta, Lolly Whitehill, inizia a osservare ossessivamente Alex, lei diventa paranoica, pensando che la detenuta sia stata inviata da Kubra per ucciderla. Infine riesce ad avere una discussione con lei, scoprendo che in realtà Lolly soffre di una malattia mentale, sente le voci e ha allucinazioni che la rendono paranoica.

Più tardi, nella terza stagione, Piper si fa sempre più sprezzante nei confronti della paranoia di Alex, rifiutandosi di credere che qualcuno potrebbe infiltrarsi in prigione e tentare di ucciderla. Il rapporto tra Alex e Piper si incrina e Piper la tradisce con Stella Carlin, una nuova detenuta. Piper e Alex si separano per il loro bene, ma in una scena con Yoga Jones, lei chiede se le sia mai capitato di avere qualcosa con qualcuno, che non è davvero finita neanche quando lo è, mentre parlava riguardo a Piper.

Nel finale della terza stagione, "Non fidarti delle puttane", il destino di Alex viene lasciato in sospeso, dopo che Aydin Bayat si fa vivo nella serra di Litchfield, travestito da guarda carceraria, e la mette con le spalle al muro.

Quarta stagioneModifica

Nel primo episodio della quarta stagione, "Sei pezzi da trenta centimetri", Alex viene quasi strangolata a morte da Aydin, quando Lolly Whitehill si presenta nella serra, sentendo lo scompiglio. Salva Alex buttando a terra e poi calpestando il petto e la gola di Aydin, finché questo non muore apparentemente. Quella notte, Alex va con l'intenzione di seppellire il corpo, quando scopre che è ancora vivo, benché paralizzato, e tra le lacrime lo uccide soffocandolo con un panno. Il giorno dopo, Alex, Lolly e Frieda fanno a pezzi il corpo e lo seppelliscono in giardino.

Alex trascorre il resto della stagione completamente consumata dai sensi di colpa e cercando di trattenere Lolly dal confessare il suo omicidio. Si avvicina a Red, alla quale dice tutto, e che cerca di capire come comportarsi con Lolly ("Doctor Psycho"). Quando Nicky torna dal CMS, ha immediatamente una ricaduta, e chiede ad Alex di fumare del crack assieme a lei nel campo di granturco. Infine, Piper si unisce a loro ed entrambe raccontano le esperienze traumatiche che hanno recentemente vissuto, il che le aiuta a ricongiungersi nella loro relazione. Piper si scusa per aver trascurato Alex ("Amicizie utili"). Quando il corpo viene poi ritrovato, Alex aspetta tutta la notte prima di decidersi infine di costituirsi. Tuttavia, il supervisore Sam Healy ha già informato gli altri circa il coinvolgimento di Lolly e viene mandata nel reparto psichiatrico ("Una persona socievole").

Red vede Alex piangere nella sua cella, ancora una volta colpevole di aver addossato la colpa e la punizione a qualcun altro per merito suo. Alex cerca di rendere memoria ad Aydin spargendo in giro bigliettini per la prigione (scritti con la mano sinistra, quella non dominante) con su scritto "His name was Aydin Bayat" ("Il suo nome era Aydin Bayat"). Piper ne trova uno e si spaventa, convincendo infine Alex che non solo Bayat fosse un sicario, e non solo lei l'abbia ucciso per autodifesa, ma che anche i bigliettini fossero facilmente riconducibili ad Alex stessa. Alex concorda con Piper nel lasciare che lei trovi tutti i bigliettini, per poi bruciarli. Il cestino con la carta che bruciava all'interno viene poi calciato dalle detenute in rivolte nel finale di stagione, e non si sa se tutti i foglietti siano effettivamente stati distrutti. Piper e Alex vengono viste correre via dalla rivolta, causata dalla morte di Poussey Washington.

Quinta stagioneModifica

Dopo la morte di Poussey Washington, Piper e Alex decidono di tenere la testa bassa, giocando e fingendo di avere una casa fuori, nel cortile della prigione, mentre le detenute all'interno continuano la rivolta. Un giorno finiscono per fare sesso nella doccia, ma prima di iniziare, vengono colte di sorpresa da Piscatella che porta con sé le figlie di prigione di Red per farle assistere alla tortura di Red stessa. Piscatella rompe il braccio sinistro di Alex nel farlo e presto vengono tutte rilasciae da Piscatella, quando le altre detenute trovano il bunker segreto e le salvano. Trascorrono il resto della stagione nel bunker di emergenza di Frieda, dove Piper fa la proposta ad Alex, e lei accetta di sposarla. Alex viene vista un'ultima volta con le rimanenti 10 detenute nel bunker di Frieda, nel quale tutte si tengono la mano aspettando le guardie arrivino e le prendano.

Guida alle Detenute
Sobborghi Piper Chapman  •  Alex Vause  •  Galina Reznikov  •  Lorna Morello  •  Nicky Nichols  •  Tiffany Doggett  •  Brook Soso  •  Angie Rice  •  Norma Romano  •  Carrie Black  •  Gina Murphy  • Anita DeMarco  •  Maureen Kukudio  •  Leanne Taylor  •  Erica Jones  •  Frieda Berlin   •  Helen Van Maele  •  Kasey Sankey  •  Stephanie Hapakuka  •  Alana Dwight  •  Jennifer Digori  •  Brandy Epps  •  Loretta Fisher  •  Rhea Boyle  •  Shelly Ginsberg  •  Danita  •  Voth  •  White Cindy  •  Linda Ferguson  •  Jane Ingalls  •  Judy King  •  Lolly Whitehill  •  Sarah Rice  •  Rosa Cisneros  •  Jimmy Cavanaugh  •  Taslitz  •  Tricia Miller  •  Mercy Valduto  •  Mei Chang  •  Stella Carlin
Ghetto Suzanne Warren  •  Tasha Jefferson  •  Sophia Burset  •  Cindy Hayes  •  Janae Watson  •  Alison Abdullah  •  Irma Lerman  •  Reema Pell  •  Jeanie Babson  •  Jayne Cooke  •  Poussey Washington  •  Yvonne Parker  •  Claudette Pelage
Harlem spagnolo Dayanara Diaz  •  Maria Ruiz  •  Blanca Flores  •  Marisol Gonzales  •  Gloria Mendoza  •  Carmen Aziza  •  Gerrman  •  Ramona Contrares  •  Cabrera  •  Michelle Carreras  •  Maritza Ramos  •  Lea Guerrera  •  Annie Valdez  •  Aleida Diaz